SALDATURA_RAME_LEGHE4

IN QUESTA MINI-SERIE È TRATTATA LA BRASATURA FORTE: PROCEDIMENTO CHE AVVIENE SENZA PORTARE A FUSIONE IL METALLO BASE

PULITURA DELLE SUPERFICI

La buona e necessaria bagnatura e il conseguente fluire del metallo d’apporto nel giunto per brasatura capillare possono essere ottenuti solamente allorché le superfici interessate siano pulite e prive di ossidi, polvere e altre sostanze estranee. Sono adatti per pulire i metalli di base rameosi o i solventi comuni oppure delle procedure ottenute mediante l’impiego di sgrassanti alcalini.

tabella5

Per rimuovere gli ossidi superficiali, potrebbero essere impiegati metodi meccanici, ma occorre porre molta attenzione, al fine che il metallo sia lasciato privo di pellicole o di depositi indesiderati. La rimozione per via chimica degli ossidi di superficie richiede l’impiego di un’adatta soluzione chimica per effettuare un bagno di decapaggio. Allo scopo di movimentare e mescolare in sicurezza soluzioni di acidi, e per prevenire lesioni allorché si ricorre a una pulitura acida, gli operatori devono seguire un appropriato corso di formazione.
E gli operatori stessi, in reparto, devono essere protetti per mezzo di abiti adatti ed equipaggiati per la protezione degli occhi, del volto e del corpo. Docce di sicurezza, stazione del lavaggio degli occhi e un’appropriata ventilazione sono anche, di necessità, da collocare nelle aree di lavoro. Sono altresì richieste adatte diluizioni, collocamento e distribuzione delle soluzioni degli acidi.

tabella4

Nel prossimo articolo: BRASATURA FORTE DEL RAME

Tratto da Welding & Control School